Precedente vincolante?

Il sistema giuridico italiano è un sistema di civil law in cui non vige il principio del precedente vincolante.

D’altronde, è da tempo in atto un processo di avvicinamento dei sistemi di common law e civil law: da un lato, nei sistemi di common law, in considerazione del sempre maggior corpus di statutory law; dall’altro lato, nei sistemi di civil law, per il sempre più importante ruolo assegnato ai precedenti giurisprudenziali (sull’argomento è molto interessante la monografia Interpreting precedents: a comparative study, curata da MacCormick e Summers, che contiene scritti anche del nostro Michele Taruffo).

Mi pare di poter leggere in questa prospettiva di avvicinamento una recente pronunzia della nostra Cassazione (Sez. III Civ., ordinanza 3 ottobre 2019 n. 24649, disponibile qui), che sicuramente farà discutere.  E di cui voglio brevemente parlare anche su questo blog: sebbene non riguardi direttamente il tema dell’arbitrato, mi pare egualmente di grande rilevanza.

Leggi tutto "Precedente vincolante?"

La (non) applicazione del precedente Achmea

Due diversi tribunali arbitrali ICSID, sulla base di diversi ragionamenti, sono giunti alla stessa conclusione: la pronuncia della Corte di Giustizia nella causa Achmea (disponibile qui) non enuncia principi che fanno venir meno, nelle vicende da loro esaminate, la giurisdizione arbitrale.

Mi riferisco al lodo reso nell’arbitrato 9Ren v. Spagna (disponibile qui) e al lodo parziale nell’arbitrato Rockhopper v. Italia (disponibile qui), rispettivamente del 31 maggio e 26 giugno 2019.

Leggi tutto "La (non) applicazione del precedente Achmea"

Il Comitato Consultivo Tecnico: quasi un Dispute Review Board

Il c.d. decreto sblocca-cantieri (d.l. 18 aprile 2019, n. 32, convertito in l. 14 giugno 2019, n. 55) ha introdotto (o meglio, reintrodotto), sia pure temporaneamente, nel sistema degli appalti pubblici l’istituto del comitato consultivo tecnico (già previsto dall’art. 207 d.lgs. 18 aprile 2016, n. 50, poi abrogato dal d.lgs. 19 aprile 2017, n. 56).

Leggi tutto "Il Comitato Consultivo Tecnico: quasi un Dispute Review Board"

Impegno per arbitrati più ecosostenibili

Lucy Greenwood, una collega britannica, sta promuovendo l’idea di un impegno per arbitrati più ecosostenibili.

Penso che sia una buona idea e quindi ho deciso di condividere il link per assumere questo impegno.

Leggi tutto "Impegno per arbitrati più ecosostenibili"

Corte internazionale di arbitrato

Il Consiglio mondiale della Camera Internazionale di Commercio ha approvato la composizione della Corte internazionale di arbitrato per il triennio luglio 2015/giugno 2018.

L’Italia continuerà a essere rappresentata dal prof. Luigi Fumagalli, mentre come membro supplente è stata designata l’avv. Cecilia Carrara.

Maria Elena, co-autrice di questo blog, ne ha parlato con Italia Oggi.  La sua intervista è stata pubblicata il 13 luglio 2015.  Se ve la siete persa, la potete trovare qui.