trib mi 5067-21

trib mi 5067-21

La previsione dell’art. 36 d.lgs. 17 gennaio 2003 n. 5 che in materia di arbitrato societario impone agli arbitri irrituali la decisione secondo diritto anche se la clausola compromissoria li autorizzi a decidere secondo equitĂ  ove l’oggetto del giudizio sia costituito dalla validitĂ  di delibere assembleari non trasforma l’originaria determinazione delle parti contraenti per la risoluzione negoziale della controversia attraverso l’arbitrato irrituale in una pattuizione determinante la devoluzione della causa al giudizio privato sostitutivo della giurisdizione statale, costituito dall’arbitrato rituale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato.

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.