Sulla nomina degli arbitri

Una recente pronunzia della Suprema Corte (Cass., Sez. I Civ., 20 giugno 2017, n. 15184, disponibile qui) affronta, tra gli altri e per quanto qui interessa, il tema della nomina degli arbitri ai sensi dell’art. 810, co. 2, cod. proc. civ. e in particolare quello dei limiti del potere-dovere del Presidente del Tribunale di sostituirsi alla parte rimasta inerte.

Continua la lettura di “Sulla nomina degli arbitri”